Corruzione degli HD sui portatili, una soluzione

di |
logomacitynet696wide

Apple ha messo in distribuzione sui suoi server una nuova estensione “Sleep Memory Extension” che dovrebbe ovviare al bug che sugli iBook e i PowerBook può causare l’impossibilità  di leggere il disco fisso. In realtà  più che di un patch vero e proprio si tratta solo di una versione dell’estensione che elimina l’opzione “salva il contenuto della memoria allo stop” dal pannello “Risparmio energia”. E’ infatti stato determinato che gli utenti che hanno dovuto far fronte a problema di corruzione dell’HD in tutti i casi avevano selezionato questo checkbox in coincidenza con operazioni che venivano svolte mentre il portatile disponeva ancora di poca memoria RAM residua. Non si tratta, quindi, di una vera soluzione, visto che la disabilitazione dell’opzione “salva il contenuto della memoria allo stop” può essere attuata anche manualmente ma solo di un palliativo in attesa che Minuet ripari in maniera definitiva e radicale al bug. Molto probabilmente, però, Apple ha voluto cautelarsi da possibili azioni legali e richieste di danni da parte di utenti che devono fare fronte a perdite di dati o costi per il recupero degli stessi da parte di specialisti. Un rischio di questo tipo era stato paventato da C/Net in un articolo pubblicato sull’argomento la scorsa settimana.