Creative cita Apple davanti ad un organo federale

di |
logomacitynet696wide

Non si esaurisce il botta e risposta tra Apple e Creative. La società  asiatica ora chiede che un organismo federale sulla concorrenza e la tutela dei brevetti intervenga contro la concorrente.

Anche la International Trade Commission si occuperà  del caso Creative contro Apple. A renderlo noto è stata nel corso della giornata di oggi la stessa società  asiatica con una nota rilasciata alla stampa.

L’€™esposto presentato all’€™autorità  americana che si occupa di verificare le pratiche commerciali e punire le società  che svolgono azioni che infrangono le leggi sulla concorrenza e il copyright, è conforme a quanto lamentato da Creative nella documentazione che ha già  presentato in tribunale. In pratica si accusa Apple di avere importato negli Usa un prodotto che infrange un brevetto usato nello Zen.

Una audizione in merito al caso dovrebbe tenersi nel corso dei prossimi mesi (dai cinque agli otto). La decisione del giudice sarà  successivamente sottoposta alla commissione che dovrà  decidere se accettare la richiesta di Creative di imporre l’€™esclusione permanente di iPod dal mercato americano.

L’€™esposto all’€™organismo federale rappresenta solo l’€™ultimo episodio di una serie di botta e risposta legali che sono cominciati con la querela presentata da Creative contro Apple. Successivamente Cupertino ha presentato a sua volta due querele contro la concorrete, l’€™ultima delle quali solo pochi giorni fa.