Creative querela Apple: ha copiato l’€™interfaccia di iPod

di |
logomacitynet696wide

Creative mette in pratica le sue minacce e porta in tribunale Apple. L’€™accusa: ha copiato l’€™interfaccia di iPod, ricalcandola su quella degli Zen.

Creative ha annunciato di avere presentato un esposto contro Apple per l’€™infrazione alle leggi americane inerenti i brevetti. Nell’€™obbiettivo della casa asiatica gli iPod nano e gli iPod basati su HD che infrangerebbero i diritti che Creative possiede sul brevetto 6.928.433, citato dal querelante come ‘€œBrevetto Zen’€, ovvero il sistema con cui nel player Creative è possibile navigare tra le canzoni.

La mossa non giunge inattesa. Da mesi il maggior concorrente di Apple nel campo dell’€™hardware per la musica digitale aveva preannunciato l’€™intenzione di portare in tribunale Cupertino con l’€™accusa di avere copiato l’€™interfaccia dello Zen.

Secondo Creative l’€™idea di creare un sistema di navigazione gerarchico risale al 2001, prima dell’€™introduzione dell’€™iPod, anche se il riconoscimento formale è giunto solo nel corso del 2005. Nell’€™ambito dell’€™esposto Creative sostiene che Apple ebbe occasione di vedere il sistema di navigazione proprio nel 2001, proponendo di acquistare in licenza la tecnologia e di investire in un possibile spin-off dei prodotti musicali di Creative. In conseguenza di tutto ciò la società  di Singapore richiede che venga impedito ad Apple di continuare a vendere e promuovere iPod negli Usa.

A completamento del quadro ricordiamo che il business nel campo dei player musicali di Creative è, a dir poco, travagliato. Nel corso dell’€™ultimo trimestre il suo fatturato è sceso e le perdite aumentate in maniera significativa in conseguenza di errori di valutazione negli acquisti di memorie Nand e della pressione che iPod continua ad esercitare sul mercato degli Zen. Il ritorno al positivo in bilancio non è previsto a breve. Nel corso delle ultime settimane le azioni CREAF sono scese ai minimi degli ultimi quattro anni.