Crittografia completa con PGP Whole Disk Encryption

di |
logomacitynet696wide

PGP Whole Disk Encryption per la piattaforma Mac raggiunge oggi la versione 9.9 integrando una nuova importante funzione per la sicurezza dei dati: l’autenticazione pre-boot. Senza la parola chiave e l’identità  richiesti, il furto dei dati risulta impossibile perché il programma PGP codifica qualsiasi bit memorizzato sul disco fisso, comprese le partizioni swap e il sistema operativo

PGP si occupa di sicurezza e crittografia dei dati da oltre 10 anni e oggi offre un catalogo di prodotti e tecnologie in grado di garantire la sicurezza dei dati in qualsiasi ambiente e azienda. Oggi l’azienda ha annunciato l’integrazione di una nuova importante funzione per la soluzione PGP Whole Disk Encryption in versione Mac OS X. Quest’ultimo permette di crittografare l’intero contenuto del disco fisso di un sistema Mac OS X che funziona con Tiger o Leopard: ora PGP è in grado di verificare l’identità  dell’utente prima che il sistema venga caricato in memoria. In gergo tecnico la procedura è indicata con il termine autenticazione pre-boot e può funzionare solamente con i Mac che funzionano con processori Intel.

PGP Whole Disk Encryption versione 9.9 è in grado di crittografare interamente il dispositivo o la periferica che stiamo utilizzando, sia questo un computer desktop o un portatile, un disco fisso esterno, una chiavetta di memoria, inclusi i settori di avvio, il sistema e persino le partizioni utilizzate solamenta dal sistema operativo e dedicate alla swap di memoria.

Interessanti le dichiarazioni di John Dasher, direttore Product Management di PGP che ha lavorato precedentemente in Apple per circa 12 anni: “Non esiste nulla al mondo in grado di inorridire un utente Mac più di quanto possa fare una conversione (letterale, ndr) da Windows. Siamo utenti Mac da diversi anni e gli utenti della piattaforma non sono cittadini di seconda classe per PGP”.
Le dichiarazioni sono state riportate da Macworld.

Le soluzioni offerte da PGP sono in grado di garantire la sicurezza dei dati indipendentemente dalla piattaforma, dal dispositivo e dall’applicazione utilizzati: portatili e desktop, email e messaggistia istantanea, computer palmari e dischi fissi portatili, backup e trasferimento dati via FTP. Oltre alla sua onnipresenza PGP ha sviluppato soluzioni che risultano completamente trasparenti all’utente, non rallentano la macchina, infine sono interamente gestibili centralmente.