CrossOver Mac 10.1.0, ora con supporto per Lion

di |
logomacitynet696wide

CodeWeavers ha rilasciato la versione aggiornata e Lion-compatibile di CrossOverMac, lo speciale virtualizzatore che consente di eseguire applicazioni Windows senza bisogno di installare il sistema operativo vero e proprio.

CodeWeavers ha annunciato le versioni aggiornate di CrossOver e CrossOver Games 10.

Queste due applicazioni, lo ricordiamo, sono particolari virtualizzatori per i Mac con CPU Intel. Si tratta di soluzioni molto diverse rispetto a quelle proposte da Parallels, Vmware e Oracle; Crossover, infatti, è un progetto basato su WINE, un sistema che consente l’esecuzione di applicazioni Windows senza bisogno che sia presente il sistema operativo vero e proprio. In sostanza è possibile avviare e usare molti programmi con un doppio click senza che sia presente Windows XP o altri sistemi operativi Microsoft.

La tecnica è interessante (non costringe l’utente a comprare la licenza Windows e installare e sprecare spazio sul disco) ma presenta varie limitazioni: non tutti i software, infatti, sono compatibili con questo sistema di virtualizzazione (un elenco di applicazioni testate e garantite è presente sul sito del produttore). La versione “Games”, come il nome lascia intuire, consente l’esecuzione di un elevato numero di giochi, inclusi titolo di alto livello. Supporta la multiutenza, librerie DirectX e OpenGL e rende utilizzabili giochi del calibro di World of Warcraft, Half-life e Half-life 2. CrossOver Mac è venduto a 39.95$ e richiede Mac OS X 10.5 o superiore e un Mac con CPU Intel. La versione denominata “Professional Edition” è venduta a 69.95$ e include CrossOver Gamese il supporto multi-utente.

Sul sito del produttore è presente un elenco con le applicazioni testate e funzionanti.


[A cura di Mauro Notarianni]