Da Fujitsu il primo computer portatile con mini-proiettore al posto dell’€™unità  ottica

di |
logomacitynet696wide

La giapponese Fujitsu anticipa quello che potrebbe essere un trend dei prossimi anni: la sostituzione dell’unità CD/DVD in un computer portatile con un pico proiettore. Un’idea simile è stata qualche tempo addietro brevettata anche da Apple.

Fujitsu anticipa quello che potrebbe essere un trend dei prossimi anni: la sostituzione all’interno di un computer portatile dell’unità CD/DVD con un pico proiettore. ricordiamo che un’idea simile è stata qualche tempo addietro brevettata anche da Apple. Fujitsu ha integrato il sistema nel notebook LifeBook S761/C da 13.3” e nel P771/C da 12.1”. Le specifiche precise del proiettore non sono ancora note; le macchine sembrano ad ogni modo ben carrozzate: la prima ha una configurazione che parte da un Core i5-2520M (probabilmente aggiornabile) con 1GB di memoria RAM, HD da 160GB e display con risoluzione da 1366×768 pixel e sarà in vendita in Giappone a 219,450 Yen, circa 1.840 euro.

Del secondo notebook si sa solo che ha una risoluzione di 1280×800 e che il prezzo previsto è di 255.150 Yen, circa 2.140 euro. Entrambi i prodotti saranno disponibili in Giappone per la metà di maggio. Per lo stesso periodo Fujitsu dovrebbe rilasciare anche il LifeBook E741/C, notebook con la particolarità di poter autenticare l’utente leggendo le vene dei palmi delle mani.


[A cura di Mauro Notarianni]