Da Infineon un nuovo chip 4G: sarà  nel prossimo iPhone?

di |
logomacitynet696wide

Infineon ha presentato SMARTi LU un solo chip ricetrasmettitore in grado di supportare la nuova tecnologia LTE per le reti cellulari 4G, fino a 150Mbps in donwload e fino a 50Mbps in upload, offrendo compatibilità con HSPA+ e tutte le tecnologie 3G e 2G esistenti. Sarà un nuovo componente del prossimo iPhone?

Il costruttore tedesco Infineon ha presentato due nuovi chip per le comunicazioni cellulari: il modello SMARTi LU integra in un solo componente la nuova tecnologia LTE per le reti cellulari 4G, mantenendo le funzionalità  per tutti gli standard precedenti HSPA, UMTS, EDGE e anche GSM.

Realizzato con processo costruttivo a 65 nanometri il nuovo chip SMARTi LU rappresenta la seconda generazione di Infineon per quanto riguarda la tecnologia Long Term Evolution, abbreviato con LTE e comunemente indicato come lo standard per le reti cellulari 4G. Per lo scambio dei dati il nuovo LTE è in grado di offrire in linea teorica e nelle migliori condizioni possibili download fino a 150Mbps e fino a 50Mbps in upload, quindi decine e decine di volte superiore alle prestazioni massime delle connessioni più veloci oggi disponibili.

Il nuovo chip cellulare di Infineon integra anche tutte le tecnologie per comunicare sulle reti cellulari più o meno recenti a partire dal prossimo HSPA+, fino a 42 Mbps in download potenziali, passando per gli attuali standard 3G e 2G, inclusi EDGE fino ad arrivare allo storico GSM.

Vale la pena ricordare che fin dalla sua comparsa iPhone integra chip Infineon. Anche se alcune voci in circolazione riferiscono di un possibile passaggio di Apple a Broadcom, tecnologie e prodotti del costruttore tedesco sembrano offrire una road map più consistente e anche promettente rispetto al concorrente. Per tutte queste ragioni il nuovo chip Infineon SMARTi LU sembra un candidato potenziale dotato di tutte le caratteristiche per approdare a una prossima versione di iPhone.

In contemporanea con SMARTi LU Infineon ha inoltre presentato la terza generazione del chip SMARTi UE, rice-trasmettirore per le reti 2G e 3G. Si tratta di un componente di nuova generazione destinato e ottimizzato ai dispositivi 3G dal costo contenuto. Infineon dichiara un costo al costruttore di solamente 6,50 dollari, circa il 40% in meno rispetto alle soluzioni attualmente disponibili.
Entrambi i nuovi chip Infineon sono disponibili come campioni e saranno mostrati al Mobile World Congress che si svolgerà  a Barcellona il prossimo febbraio. Mentre per l’economico SMARTi LU Infineon ha dichiarato un inizio della produzione alle fine del 2009, non sono state rilasciate date di rilascio ufficiali per l’innovativo SMARTi LU con LTE.