Da Intel presto nuovi chip a 32 nanometri per notebook ultrasottili?

di |
logomacitynet696wide

Tre nuovi processori costruiti con processo a 32 nanometri in arrivo da Intel entro la prima metà del 2010: secondo le indiscrezioni che provengono dai costruttori orientali Intel lancerà le nuove CPU per l’integrazione nei sistemi portatili ultra-sottili.

Entro la prima metà  del 2010 Intel presenterà  tre nuovi processori della famiglia Arrendale costruiti con processo a 32 nanometri: questo è quanto sostengono alcune indiscrezioni che emergono dal mondo dei costruttori orientali riportate da DigitTimes. I tre nuovi processori indicati nei rumors sono Core i7-640UM da 1,2GHz, il Core i7-620UM da 1.06GHz infine il Core i5-520UM da 1,06GHz con prezzi rispettivamente di 305 dollari, 278 dollari e 241 dollari per lotti di mille pezzi. Si tratta di processori destinati al mercato dei PC portatili ultra-sottili e dal prezzo contenuto, il costruttore prevede una fascia di prezzo compresa tra i 600 e gli 800 dollari: ricordiamo che fino a oggi Apple non ha adottato questo tipo di processori.

Secondo le indiscrezioni che emergono dai costruttori asiatici Intel prevede di introdurre altri due processori della famiglia Calpella nel terzo trimestre del 2010. Notiamo che queste nuove indiscrezioni sembrano compatibili con le roadmap precedentemente annunciate da Intel per i processori della famiglia Nehalem costruiti con processo a 32 nanometri, di cui la commercializzazione è programmata per i primi mesi del 2010.