Da NEC in arrivo un chip da 8Mpx per fotocamera da cellulari

di |
logomacitynet696wide

Sempre più potenti e performanti, le fotocamere su cellulari potrebbero erodere il mercato delle macchine fotografiche. Un aiuto in questo senso arriverà  da NEC, pronta a iniziare la produzione il prossimo autunno di un chip da 8 Megapixel.

Fra le varie vie che convergono verso il telefonino c’€™è sicuramente quella della fotografia.
Per qualcuno il telefonino non potrà  mai sostituire la macchina fotografica preferita; altri non vedono l’€™ora di poter mettere le mani su un apparato dotato di sensori prestanti, per potersi liberare di una molteplicità  di oggetti da portare con sé.

Obiettivamente ad oggi i cellulari sono ancora lontani dal poter rappresentare una completa alternativa alle fotocamere; con il passare del tempo le differenze di prestazioni fra i due dispositivi tendono però ad assottigliarsi sempre di più.

L’€™ultimo segnale arriva da NEC, che ha recentemente presentato il CE131 LSI, chip da 8 megapixel studiato per le fotocamere da cellulare, con funzioni di riduzione dei disturbi e stabilizzatore di immagine. Finora le prestazioni massime per gli LSI si erano fermate ai 5 Megapixel; un bel balzo in avanti rispetto al già  apprezzabile risultato attuale.

Il prezzo di riferimento del chip sarà  di circa 33 Dollari e l’€™inizio della produzione è fissato per il prossimo autunno. NEC prevede un volume di circa un milione di microprocessori al mese.