Daystar aggiorna anche il PowerBook G4 da 12″

di |
logomacitynet696wide

A qualcuno non piace affatto la scritta Intel che appare nel proprio computer, altri temono uno sviluppo incontrollabile del Trust Computing nella nuova generazione di Macintosh, altri ancora sono solo semplicemente affezionati al proprio computer. Quale che sia la vostra motivazione, prolungare la vita operativa del vostro PowerBook si può, grazie a Daystar.

Qualche mese fa avevamo pubblicizzato la possibilità  di upgradare il G4 all’€™interno dei portatili Aluminium con processori di superiore clockaggio.

Dopo i modelli da 15’€œ e 17’€ mancava all’€™appello solo il piccolo PowerBook G4 da 12’€œ, prontamente inserito da Daystar nella lista dei computer adatti al trapianto di motore.
La scheda acceleratrice ‘€MAChSpeed G4 CPU upgrade’€œ consente al più portatile dei PowerBook G4 di montare al suo interno un G4 a 1.67 GHz, il cui incremento risulta particolarmente invitante specialmente se si parte da uno dei modelli originariamente con G4 a 1 GHz.

Il 60% di velocità  in più è stato considerato come la miglior mediazione tra incremento prestazionale e consumo energetico, evitando di impiegare processori più spinti, per poi incidere troppo sulla durata delle batterie.

La scheda di upgrade, comprensiva di montaggio da parte dei tecnici qualificati di Daystar, è offerta negli Stati Uniti ad un prezzo di $450, incluse le spese di spedizione sul territorio americano. Per noi europei i costi di spedizione al di là  dell’€™oceano incidono sensibilmente sulla spesa finale, rendendo l’€™aggiornamento meno appetibile.