Dell, un portatile da 15,4 pollici

di |
logomacitynet696wide

Dell prima di Apple. La società  texana lancia sul mercato un portatile con schermo da 15,4 pollici, gli stessi che, secondo una voce insistente, contraddistingueranno il nuovo PowerBook di fascia media. Ma Apple mantiene la leadership in fatto di tecnologia con il suo modello da 17 pollici.

Dell entra nel sempre più affollato mercato dei portatili a schermo “gigante”, ma per farlo sceglie una strada alternativa. Niente schermo da 16 pollici o, come il nuovo PowerBook, da 17 pollici, ma un inedito schermo da 15.4 pollici con rapporto 16:10.

La strategia di Dell, dettata secondo alcune dichiarazioni della casa di Austin da ragioni meramente estetiche (“gli altri computer sembrano una scatola per la pizza, il nostro no”), fa tornare d’attualità  le voci secondo cui Apple avrebbe proprio scelto uno schermo da 15.4 pollici per aggiornare il Titanium.

A dare ascolto a queste indiscrezioni il nuovo Portatile che, vista la presenza del modello da 17, dovremmo definire di fascia media, oltre allo schermo da 15.4 pollici avrebbe anche un case non più in titanio ma in alluminio aereonautico e diverse innovazioni, come l’integrazione di Bluetooth e una presa FireWire 800.

Il lancio del portatile di Dell, che avrà  in versione entry level 512 MB di Ram, disco da 40 GB, risoluzione di 1680×1050, Pentium 4-M da 2GHz (opzione per DVD disponibile solo in primavera) per un prezzo di 2300$, conferma che questo mercato è interessante per il favorevole rapporto prezzo-prestazioni ma soprattutto per le dimensioni dello schermo che consentono di mantenere prezzi non elevati a fronte di un’ottima risoluzione.

Il rilascio del Dell, che si chiamerà  Inspiron 8500, per inciso conferma anche l’ottimo lavoro compiuto da Apple in fatto di ingegnerizzazione con il Titanium 17. Nonostante lo schermo più grande la macchina di Cupertino pesa meno ed è più sottile di ben il 25%, 3,8 cm contro 2,6 centimetri.