Dentro a Palm batte una dirigenza Apple

di |
logomacitynet696wide

Dentro ogni Pilot batte un cuore Mac. E questo non solo perché il microcomputer di Palm è il palmtop preferito dagli utenti della nostra piataforma, ma perchè la società  è guidata da un nutrito pacchetto di managers che hanno conosciuto ruoli non secondari nella società  di Cupertino. L’ultimo di questi è il ben noto, per gli storici della Mela, Satjiv Chahil. Arrivato a Palm all’inizio di questa settimana il dirigente di origine indiana è stato nominato a capo del settore marketing della società . In precedenza Chahil fu senior vice president of corporate marketing alla Apple nel 1996 ma ebbe anche una parte importante nel settore didattico della piattaforma. Con lui lo sviluppo della piattaforma Pilot dipende da molti dirigenti che hanno trascorso molto tempo a Cupertino.

Segnaliamo, Mike Homer, vicepresidente di America Online ed ex vicepresidente esecutivo delle vendite e del marketing alla Netscape. Homer, che fu diretto del marketing dei prodotti fino al 1991 è nel consiglio di amministrazione di Palm. Accanto a lui David Nagel, senior vice president di Apple fino al 1999. Gregory Rhine, vice presidente delle vendite a livello mondiale é stato direttore anziano del settore VAR fino al 1998, Daniel Keller, vice presidente dell’ingegnerizzazione della piattaforma, ha lavorato all’interfaccia software del sistema operativo di Apple e allo sviluppo dei prodotti e del system Giapponese. Infine Byron Connell, attualmente vice presidente del marketing di Palm, è stato group manager of customer requirements di Apple, mentre Robert Harvey era capo del settore portatili prima di diventare direttore del settore wireless di Palm.
Come si nota il gruppo è davvero molto cospicuo e anche collocato in posizione strategiche. Non stupisce, dunque, che Palm e Apple abbiano così tante cose in comune e così tante voci corrano sui possibili, futuri sviluppi di prodotti congiunti se non di un clone Palm con la Mela e che i rapporti tra le due società  sono stati da sempre e restano cordiali, come dimostrato anche dall’apparizione sul palco del keynote di San Francisco di Carl Yankowsk, CEO di Palm.