Disco flash per accelerare Vista

di |
logomacitynet696wide

Samsung annuncia un disco flash da 4 GB che sarà  in grado di interagire con la memoria Ram e accelerare le operazioni dei sistemi operativi con Windows. Il merito è di una nuova tecnologia che arriverà  con Vista.

Samsung ha annunciato il lancio di un particolare disco Nand da 4 Gb in grado di migliorare in maniera notevole le prestazioni dei Pc che useranno Windows Vista. Il disco, di fatto un modulo flash del tutto simile a quelli usati per i lettori di musica digitale, sarà  infatti in grado di sommarsi alla tradizionale memoria Ram.

Il disco flash usa una tecnologia presente nel nuovo sistema operativo di Microsoft denominata ReadyBoost che poggia proprio su dischi Nand per aumentare la Ram e mandare in cache parte delle applicazioni che non devono così essere caricate dal disco fisso, di molto più lento di una memoria allo stato solido. Secondo Samsung il nuovo disco risponde fino a 5000 chiamate al secondo, un disco fisso non supera le 200 chiamate al secondo.

Il sistema operativo si occupa anche di archiviare nel disco Nand anche altre componenti che restano ‘€œvive’€ anche quando viene tolta l’€™alimentazione alla macchina.

L’€™esito di un simile sistema è un Os generalmente più veloce sia nella risposta delle applicazioni che al risveglio dallo stop come alla riaccensione.

Il disco si collegherà  sul bus Ata e avrà  un fattore di forma da 1,8 e da 2.5 pollici. Verrà  venduto anche come accessorio aggiuntivo con il quale upgradare il proprio sistema hardware purchè il costruttore ne abbia previsto l’€™installazione after sale. Secondo Samsung grazie a ReadyBoost, che opera la compressione dei dati, è in grado di archiviare fino a 8 GB di dati ‘€œreali’€ e può funzionare abbinato ai dischi ibridi (memoria magnetica e memoria flash) che dovrebbero arrivare sul mercato nei primi mesi del prossimo anno.