Dorso digitale wireless da Creo: Leaf Valeo 17Wi e 22Wi

di |
logomacitynet696wide

Comunicazioni Bluetooth tra la fotocamera e il computer per una gestione remota della fotocamera.

E’ di derivazione HP iPaq il dispositivo della famiglia Wi di Creo (Leaf DP-67) per i professionisti della fotografia che consente loro di avere un dorso digitale da 17 o 22 milioni di pixel con trasmettitore/ricevitore wireless in standard Bluetooth.

La società  canadese ha “tagliato i cavi” ai modelli Leaf Valeo e ora ha a listino il Leaf Valeo 17Wi e Leaf Valeo 22Wi, si tratta dei più veloci dorsi digitali in commercio con 1,2 frame al secondo a tecnologia DSR – Dual Sensor Readout che acquisisce foto simultaneamente coi due canali CCD a disposizione nel formato ottimizzato dei 3:4.

Il convertitore analogico/digitale @ 16 bit assicura la più ampia tonalità  con transizioni morbide, in più un algoritmo apposito ricrea la morbidezza delle pellicole su formati ampi come quelli che eccedono i 300 MB, comodamente registrabili in formato RAW HDR @ 16 bit nell’apposito archiviatore Digital Magazine da 10 GB dotato di connessione FireWire.

Nel corto raggio del 9 e rotti metri in cui opera Bluetooth la fotocamera potrà , tramite il dorso digitale, essere gestita, da un computer abilitato alla comunicazione senza fili in questo standard, in tutte le sue funzioni e regolazioni (fuoco, otturatore, vari altri parametri e gestione dei file) del dorso digitale 6 x 7 cm che emula una classica Polaroid.

Tutti i dettagli nel PDF (97,6 KB) di Creo.