EXPO: Apple Store Italia off line

di |
logomacitynet696wide

Radeon, nuovi iMac e beta pubblica sono già disponibili per molti utenti Apple ai quattro angoli del mondo. Per molti ma non per tutti. Apple Store Italia ad esempio è off line. E dire che questa mattina qualche fortunato era perfino riuscito ad ordinare la beta.

Mac0s beta in vendita sull’Apple Store; iBook proposti in tutte le loro varianti; schede Radeon già  ordinabili come build to order. Come sempre appena dopo il discorso inaugurale tutti i siti AppleStore del mondo presentano già  le novità  annunciate dal CEO. Tutti tranne qualcuno e tra questi anche quello italiano.
A distanza di molte ore (queste note vengono scritte intorno alle 18) Apple Store Italia non solo non presenta alcuna delle novità  che si possono vedere sui siti di Germania, Inghilterra e Francia, tanto per fare qualche esempio, ma addirittura risulta, come si legge in uno sconsolante messaggio che campeggia da questa mattina e che ci invita a provare più tardi “non disponibile momentaneamente per motivi tecnici”. Se nelle prime ore del giorno, prima del keynote, questi “motivi tecnici” potevano essere riferiti alla necessità  di aggiornare le pagine, a questo punto della giornata, o meglio della serata, risulta francamente poco comprensibile il perchè di questa fastidiosa latitanza. Ciò, tantopiù se si considera che intorno a mezzogiorno il sito era in piena attività  tanto da consentire a qualche fortunato, come il nostro amico Michele Zangrossi, di piazzare un ordine per MacOs X Beta.
Le ipotesi sul perchè Apple Store Italia, che lo ricordiamo non viene aggiornato dall’Italia, sia ancora off line possono essere molte ma la più accreditata è che al momento qualcuno sta ancora preparando le pagine in Italiano per la beta di MacOs X. Potrebbe anche essere possibile che al momento per i paesi per i quali la beta di MacOs X non è disponibile in versione localizzata (come l’Italia) alla Apple siano intenzionati a proporre qualche soluzione differente rispetto ai paesi come Germania e Francia. A parziale conferma che potrebbe proprio essere proprio qualche “manovra” sulla beta di MacOs X a frenare Apple Store Italia è l’indisponibiltà  di altri Store, come quello Spagnolo, Belga e Olandese, ad esempio.
La speranza è che queste difficoltà  vengano presto superate così come presto sia possibile vedere una pagina in Italiano che descriva MacOs X beta. Anche in questo caso l’Italia, al contrario della Francia e della Germania, è stata lasciata al buio da Apple.