Ecco l’€™iPod che si controlla senza toccarlo

di |
logomacitynet696wide

Apple brevetta un sistema che permette di controllare iPod senza usare né tasti né lo schermo sensibile al tocco. Rivoluzione in vista nell’€™interfaccia del player?

Dal sito dell’€™ufficio americano dei brevetti sono emersi nelle passate settimane diverse tracce dell’€™interessamento di Apple per la tecnologia a sfioramento in applicazione ad iPod o ai dispositivi portatili. Nuove conferme dell’€™orientamento di Cupertino in questa direzione che prevede l’€™uso di interfacce ‘€œvirtuali’€ sono state scoperte nei giorni scorsi dal sito dedito alle indiscrezioni AppleInsider. Si tratta, per la precisione, di un brevetto risalente allo scorso novembre ma pubblicato alla fine della passata settimana e che apparentemente potrebbe servire ad abilitare un sistema che permette il controllo di una interfaccia senza toccare lo schermo.

Il sistema rileva l’€™approssimarsi del dito e fa apparire l’€™interfaccia che presenta una clickwheel virtuale; l’€™utente ne controlla il funzionamento muovendo le dita a qualche millimetro dalla superficie dello schermo. Secondo quanto si legge la tecnologia è in grado di rilevare l’€™intensità  del tocco virtuale (e operare differenti operazioni) e di presentarsi come semitrasparente. In questo caso sembra del tutto evidente che il sistema non è rivolto unicamente all’€™audio ma anche al video e a soddisfare la necessità  di avere a disposizione un dispositivo piccolo ma con uno schermo grande, equazione risolta eliminando dalla superficie i tasti e i sistemi di controllo sostituiti con bottoni e clickwheel virtuali.

Il brevetto sembra in linea con alcune informazioni diffuse nei giorni scorsi da partner cinesi di Apple secondo i quali Cupertino stava lavorando ad un progetto per una interfaccia ‘€œsenza tocco’€. Al momento alcuni siti dediti alle indiscrezioni ne avevano dedotto un improbabile interessamento di Apple per un sistema a controllo vocale.

Informazioni dettagliate, corredate con schemi, grafici e illustrazioni a questo link .