Ellison lascia Apple

di |
logomacitynet696wide

Ellison esce dal consiglio di amministrazione di Apple. “Troppo impegnativo”, si giustifica il vulcanico CEO di Oracle.

Ellison lascia il consiglio di amministrazione di Apple.

Il vulcanico e controverso presidente di Oracle, noto al mondo per essere uno dei critici più aspri di Microsoft oltre che il più serio contendente di Gates alla palma di “tycoon” dell’informatica più ricco al mondo, ha annunciato oggi che non è più disponibile a ricoprire la carica.

Ellison cita per la sua decisione problemi nella gestione dell’impegno, troppo gravoso, in seno al consiglio che impongono la sua presenza in una misura che non è in grado di garantire.

Ellison però sostiene che resterà  comunque accanto a Jobs (che in alcune occasioni ha avuto modo di definire come il suo unico, vero amico) fornendo consigli sulla condotta amministrativa e sulle strategie da adottare.

Jobs ha salutato Ellison riconoscendo l’importanza del suo servizio nel corso degli ultimi 5 anni. “Speriamo di poter beneficiare della sua consulenza informale nel corso del prossimo futuro”

Ricordiamo che Ellison era entrato a fare parte del consiglio di amministrazione di Apple nel 1997 in contemporanea con Bill Campbell CEO della società  di informatica Intuit e Jerry York, ex CFO di IBM e Chrysler.