Eminem, top of the pop fantasma

di |
logomacitynet696wide

La pirateria musicale dilaga al punto che il nuovo disco di Eminem, senza mai essere stato rilasciato, è al secondo posto in classifica tra i dischi più ascoltati nei computer. Ma la vicenda potrebbe avere qualche risvolto positivo

Il nuovo disco di Eminem e’ diventato il secondo disco piu’ suonato dai lettori cd dei personal computer.

Le cifre arrivano da Gracenote, che gestisce un database online capace di identificare i cd inseriti nel drive dei pc; questo database e’ usato dai piu’ comuni software musicali per indicare il titolo dell’album e la tracking list.

L’€™aspetto però più incredibile, a dare retta a questa statistica, è nel fatto che il disco di Eminem non è ancora uscito ufficialmente e quindi chi lo utilizza sta sentendo a tutti gli effetti un disco pirata.

A conferma del fattaccio, il venerdi’ prima della uscita, a New York il cd “tarocco” di Eminem era reperibile per 5 dollari su molti banchetti improvvisati, fianco a fianco con la videocassetta di “Guerre Stellari: l’attacco dei cloni”, uscito nei cinema da due sole settimane.

Gracenote sostiene che l’86% dell’ascolto del disco di Eminem proviene dagli Stati Uniti, in particolare da Los Angeles e New York, ma che comunque il proprio database non mantiene abbastanza informazioni per risultare utile nella lotta alla pirateria.

Alcuni analisti affermano comunque che gli effetti immediati sulle vendite del disco originale sono ancora da verificare. Una diffusione così capillare della musica potrebbe sicuramente limitare le vendite ma in alcuni casi anche spingere la novità  in arrivo. I veri appassionati e fans di Eminem, insomma, comprerebbero il disco, gli altri potrebbero essere spinti a farlo dopo avere ascoltato il disco piratato e magari divenire nuovi fan di un musicista che non avrebbero mai considerato se non avessero avuto a disposizione una copia ‘€œgratuita’€ del suo disco

[A cura di Marco Centofanti]