Europa, il PC resiste

di |
logomacitynet696wide

Anche in Europa l’anno si è concluso con un ribasso di vendite, ma i dati non sono così negativi come quelli registrati negli USA

Vendite a rilento anche in Europa nel corso dell’ultimo trimestre, ma il calo non è stato così accentuato quanto quello accusato dal mercato americano. Le cifre e le considerazioni emergono da una indagine di Dataquest e pubblicata nella giornata di oggi.
La società  di indagini di mercato mostra una diminuzione del 4% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, meglio di quanto non si accaduto confrontando il trimestre precedente con lo stesso del 2000 per il quale il calo è stato dell’11%.
La situazione appare anche meno preoccupante se si considerano i dati includendo quelli dell’Europa Orientale e il Medio Oriente. In questo caso la diminuzione sarebbe di appena lo 0,4%.
Venendo alle marche si deve notare il calo percentuale di Compaq che è scesa dal 14,3 al 12,7%; Dell é al secondo posto con l’8,6%. Al terzo posto appaiate HP e Fujitsu-Siemens con il 7,9%. La prima però ci arriva dal 6,7% la seconda scende dall’8,7%
Dataquest commenta i risultati avvisando però investitori e osservatori di non lasciarsi troppo trasportare dall’entusiasmo per l’anno in corso. Le vendite saranno stabili o in leggero aumento con possibile crescita nella seconda metà  dell’anno.