FaceTime: la beta per Mac ha un buco di sicurezza

di |
logomacitynet696wide

Il nuovo software FaceTime per Mac disponibile in beta mette a repentaglio i dati dell’utente. Una volta registrati con il proprio account il programma visualizza tutti i dati personali, inclusa la domanda di sicurezza e la possibilità di modificare la password. L’allarme sicurezza arriva dal sito tedesco MacNotes.de.

Finalmente gli utenti Mac possono chiacchierare e vedersi con gli utenti iPhone e touch grazie al software FaceTime rilasciato in versione beta per Mac. Alcune impostazioni del software però rischiano di mettere in pericolo i dati dell’utente e dell’account Apple ID utilizzato per le comunicazioni viso a viso. In particolare una volta registrati con il proprio account FaceTime per Mac mostra tutte le impostazioni principali dell’utente tra cui la data di nascita, la domanda di sicurezza e anche la risposta, questi ultimi in chiaro e non nascosti con i tradizionali asterischi. Ancora quando l’utente esegue il log out la password rimane perfettamente visibile, questo anche quando il software viene chiuso e poi rilanciato.

L’allarme sicurezza per FaceTime beta per Mac è lanciato dal sito tedesco MacNotes.de. Grazie ai dati visualizzati all’interno dell’app risulta semplice accedere all’account utilizzato in FaceTime per modificare dati importanti, inclusa la password di accesso. Per questa ragione è consigliabile utiizzare FaceTime con attenzione ed evitare di lasciare il proprio computer incustodito soprattutto nei luoghi pubblici. Trattandosi di un software in versione beta senz’altro Cupertino apporterà modifiche e cambiamenti nel comportamento del programma con il rilascio delle prossime versioni.