Fantasia selvaggia

di |
logomacitynet696wide

“Controsenso, assurdità , frutto di selvaggia fantasia”. Questi i commenti più benevoli al presunto scoop sulla fusione tra Apple e Disney lanciato ieri da Matt Drudge, Pasdaran del pettegolezzo on line. Steve Jobs, intanto, ci ride.

“Un controsenso, un totale controsenso”. Questo sarebbe stato il commento tra i più benevoli rilasciati da fonti da ON24 a proposito delle voci sulla maxifusione a tre tra Pixar, Disney ed Apple. Esperti finanziari e osservatori del mercato ritengono dunque la voce lanciata ieri dallo specialista del pettegolezzo a 360 gradi Matt Drudge, assolutamente infondate.Secondo la radio on line a contenuto finanziario lo stesso Steve Jobs avrebbe accolto con una fragorosa risata l’idea che qualcuno possa ritenerlo interessato a guidare un colosso che comprende una serie di interessi e di attività  tanto ampie quanto disomogenee, una reazione che ha caratterizzato buona parte del mondo della finanza. La Disney avrebbe poi bollato, per esplicita ammissione dello stesso Drudge, l’idea di un’incorporazione di Pixar e Apple come “frutto di una selvaggia fantasia”.Matt Drudge, divenuto una vera icona per il popolo che si nutre delle panzane di giornali come National Esquire dopo l’unico vero grande colpo della sua vita, lo scoop sulla relazione tra Monica Lewinsky e Bill Clinton, pressato da molte fonti di informazioni non ha fornito dettagli su come ha ottenuto l’informazione.Ricordiamo che voci sulla fusione tra Disney, Pixar e Apple sono in circolazione dal 1996, quando la società  si dibatteva in una crisi profonda. Da allora tornano a galla con cicli semestrali per poi scomparire per qualche tempo.