Farinata di fave elettronica al ristorante di Microsoft

di |
logomacitynet696wide

Follia creativa del marketing dell’azienda di Redmond, che durante il Computex in corso a Taiwan ha lanciato un ristorante dedicato a Windows 7 dai piatti molto più che esotici…

 

Windows 7 ristorante Taipei
Il Windows 7 Restaurant

Un mondo di stranezze, che diventano davvero tali. Microsoft, il principe dei ragionieri, l’inventore della regolarità, il pianeta dei Lemmings (o dei borg, secondo altre lettur)e, ma vedendoli camminare nel loro campus sembrano più che altro i personaggi dei Sims, stupisce ancora. E lo fa in una maniera che, lasciatevelo dire dal vostro canuto cronista che si vanta con gli amici di aver tanto navigato e di aver conosciuto stranezze nei porti e gli aeroporti di tutto il mondo, è invero sorprendente.

Christine Chen, una executive di Microsoft a Taiwan, ha spiegato a un piccolo gruppuscolo di giornalisti internazionali che l’azienda famosa per aver regalato al mondo Windows in almeno sette varianti e altrettante pestilenze digitali adesso ha aperto un ristorante. E non un ristorante qualsiasi, bensì una cosa strana e di difficile comprensione per le fragili menti degli esperti tecnologi. Un ristorante tematico dedicato a Windows 7.

Quello che una volta era chiamato “100 Seafood”, i Cento frutti del mare, adesso è diventato 77 Concept Store e rappresenta il tentativo di… beh, il desiderio di… come dire, l’opportunità per… Ecco, anche il canuto cronista si emoziona, le dita scivolano tremanti sulla tastiera e il pensiero di quello che potrebbe essere in realtà il ristorante di Windows 7 diventa come una nuvoletta nel futuro: foschia che si schiarirà domani.

Per la bella cifra di 2,40 dollari, cioè 77 dollari di Taiwan (e poi c’è chi si lamenta degli stipendi di Foxxcon), ecco dunque che spunta fuori il ristorante a tema con sette-diconsi-sette piatti dedicati alla tecnologia. Di questi, le cronache per fortuna ci hanno tramandato solo il nome di uno: la farinata di fave elettronica (di qualsiasi cosa si tratti).

L’idea originale, ha sottolineato qualche anima bella in cerca di redenzione, è stata concepita a Parigi, dove durante i festosi festeggiamenti folli seguiti al lancio di Windows 7, si decise di aprire una specie di “Windows Café”. Sino al 5 di giugno, tutti quelli che avranno la ventura di farsi un giro al Computex di Taipei vedranno il ristorante “speciale”, questa strana bestia ircocefala, probabilmente sfuggita dalle grinfie dei costumisti di “Lost”, magari dalla buca luminosa in mezzo alla foresta di canne. E potranno farsi un’idea in prima persona di quale sapore abbia la farinata di fave elettronica…

 

Windows 7 ristorante Taipei