File ed entusiasmo per il gran giorno dell’iPad

di |
logomacitynet696wide

Oggi è il gran giorno dell’iPad e, clienti che lo riceveranno a parte, in molti punti d’Italia ci viene segnalata gente in attesa e tanta eccitazione. A Carugate questa notte tre persone hanno dormito fuori dal centro commerciale dove si trova il negozio Apple. E alle sei di mattina la fila contava già una quarantina di clienti in attesa.

Gente in fila per acquistare iPad da @Work a Torino

Nel gran giorno dell’iPad c’è attesa ed eccitazione. Da diversi punti della penisola molta gente è pazientemente collocata in fila per comprare il suo dispositivo che oggi debutta ufficialmente per la prima volta nel nostro paese.

I rivenditori APR ieri sera hanno completato ieri sera gli allestimenti speciali che Apple, dopo avere verificato (per fotografia…) ha approvato e questa mattina, salvo sorprese, tutti apriranno le porte tra le nove e le nove e trenta. L’attesa è elevata ed è prevedibile che i pochi pezzi verranno esauriti in poche ore; a Torino da @Work (foto accanto) prima dell’apertura della serranda c’erano una decina di persone in attesa. Anche i grandi retailer come Mediaworld, Fnac, Saturn, Unieuro, Essedì, Expert (Brescia Roncadelle, Rimini, Bologna Lame e Prato) non hanno una grande disponibilità: nei negozi di Mediamarket di media grandezza dovrebbero essere 35-40 per punto vendita e cifre analoghe si prevedono per altre strutture. I commessi di qualcuno di questi punti vendita ci ha detto che già nei giorni scorsi alcuni clienti hanno sondato il terreno per avere idea del prodotto ed è anche qui prevedibile che i tablet vadano esauriti entro la fine della mattinata.

Il clima è molto “caldo” a Carugate da dove il nostro lettore Antonello Crimi ci segnala una coda iniziata questa notte con un cliente in arrivo da Padova in attesa da molto prima l’apertura delle porte del negozio. Alle sei di questa mattina la fila era già lunga una quarantina di persone e alle 8, all’apertura (puntualissima) delle porte, con ovvio ed usuale conto alla rovescia, erano molte più di cento le persone in coda. Mentre scriviamo la fila si estende lungo tutto il negozio con molta gente in attesa anche fuori dalla porta dello store; difficile quantificarne il numero, ma si può pensa che le persone in attesa molto paziente siano oltre le duecento.

Antonello ci racconta di entusiasmo ed eccitazione anche qui, con qualche rallentamento per l’attivazione del dispositivo che avviene direttamente al bancone. I commessi Apple schierati a piena forza (una cinquantina di persone) sono praticamente tutti impegnati nell’assistere i clienti che acquistano iPad.

Nel corso della giornata altri servizi e immagini sul debutto di iPad. Qui sotto la fila per il negozio Apple di Carugate. fila ipad 1