Filemaker sbarca su iPhone e iPad

di |
logomacitynet696wide

Filemaker rilascia la versione Go per iPhone e per iPad del suo programma per l’accesso e la manipolazione dei database. Possibile ricercare, modificare, visualizzare, registrare documenti e records anche quando si è in viaggio. Condivisione dei file via wireless o mediante file sharing di iTunes. La versione per iPhone, compatibile anche con iPod touch, costa 15,99 euro, la versione per iPad costa 31,99 euro

Arriva Filemaker in edizione iPhone e in versione iPad.

Filemaker Go, questo il nome della nuova App, è la versione mobile dello storico applicativo per Mac e Windows e sta a Bento Mobile come Filemaker sta a Bento per desktop; si tratta di un prodotto molto più potente e flessibile, utile per “visualizzare, modificare e ricercare record di FileMaker Pro sull’iPhone. Controllare le scorte di magazzino, gestire la registrazione degli eventi in loco, oppure aggiornare lo stato del progetto in viaggio: può fare tutto questo anche quando si è fuori ufficio”, come dice Filemaker.

La versione Mobile è in grado sia di accedere a database sviluppati su Mac o Windows ed elaborare informazioni direttamente sul dispositivo per trovare, aggiungere, modificare, eliminare dati e navigare tra i record. “Si può  – dice Filemaker – cambiare formato e rappresentare i dati nelle abituali visualizzazioni Modulo, Tabella e Lista”. I portali, i controlli struttura a schede, la ricerca rapida, i visualizzatori Web, le origini dati SQL esterne, e la maggior parte degli script funzionano esattamente come su Filemaker Pro.

Filemaker Go può accedere ai database di FileMaker Server o FileMaker Pro e se vengono apportate modifiche queste sono trasmesse al file ospitato: questo può avvenire sia collegandosi senza fili sia inviando gli archivi via email oppure con i servizi di condivisione Web (come Dropbox o iDisk), o infine copiando su FileMaker Go attraverso la funzione File Sharing di iTunes. Se GO apporterà modifiche al file, sarà sufficiente ricopiarlo sul computer desktop o portatile tramite iTunes.

È importante notare che la sincronizzazione non sia supportata, ma i file di database possono essere copiati tra FileMaker Go e il computer desktop o portatile tramite il File Sharing di iTunes e che lo schema del database, i formati e gli script non possono essere creati o modificati utilizzando FileMaker Go.

I nuovi applicativi supportano le visualizzazioni orizzontale e verticale e passano automaticamente dall’una all’altra quando necessario. FileMaker Go permette inoltre agli utenti di cercare, modificare e ordinare i record mediante comandi a sfioramento: Per interagire con i dati è sufficiente usare le “Gesture” native dell’iPhone o dell’iPad. I formati di FileMaker Pro sono visualizzati ottimamente sul grande display dell’iPad – non sono necessarie modifiche per la maggior parte delle soluzioni.

“Immaginate di poter verificare le scorte, aggiornare lo stato di un progetto o aggiungere un nuovo contatto cliente e condividerlo con i colleghi delle vendite della sede distaccata – per citare solo alcune delle numerose attività di gruppo che FileMaker Go for iPhone o FileMaker Go for iPad consentono di eseguire facilmente”, ha affermato Ryan Rosenberg, vice presidente Marketing and Services di FileMaker, Inc. “Siamo davvero entusiasti dei modi in cui FileMaker Go viene incontro alle esigenze degli utenti in movimento, che necessitano di interagire a distanza con i loro dati”.

Filemaker Go richiede FileMaker Pro or FileMaker Pro Advanced per creare o modificare i database e apre i database creati usando FileMaker Pro 11, 10, 9, 8.5, 8 e 7; FileMaker Pro Advanced 11, 10, 9, 8.5 e 8; e FileMaker Developer 7. FileMaker Go si connette a database pubblicati tramite FileMaker Server/Server Advanced 11 e 10 e FileMaker Pro/Pro Advanced 11 e 10. L’apertura di database pubblicati con versioni precedenti di FileMaker Server/Server Advanced o FileMaker Pro/Pro Advanced non è stato testato.

FileMaker Go for iPad è disponibile soltanto in Inglese. Tuttavia, anche se i menu e i comandi appaiono in inglese, supporta database FileMaker Pro creati in altre lingue. FileMaker Pro 11 è disponibile in Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Svedese, Spagnolo, Olandese, Giapponese, Cinese semplificato e Cinese tradizionale.

È richiesto iOS 4 per il funzionamento.

La versione per iPhone costa 14,99 euro, la versione per iPad, identica nel funzionamento ma ovviamente molto più comoda da usare grazie alla visualizzazione differente, costa 31,99 euro

filemaker go