Find My Phone, ecco come settare una password in remoto su iPhone

di |
logomacitynet696wide

iPhone 3.1 introduce diverse novità  in MobileMe; tra queste anche la possibilità  di settare una password in remoto quando si perde un telefono. Più sicurezza per tutti coloro che hanno il servizio Internet abbinato ad un iPhone.

Il nuovo iPhone Os 3.1 introduce la possibilità  di settare remotamente una password che blocca iPhone utilizzando MobileMe. La novità , accennata nell’€™elenco della funzioni del sistema operativo, viene chiaramente esplicitata da un nuovo documento pubblicato da Apple nella documentazione del servizio on line.

Il settaggio della password è interessante in diversi scenari. Uno di questi è rappresentato dallo smarrimento o dal furto di un iPhone che si è deciso di utilizzare senza password. Accedendo da MobileMe si entra nella propria interfaccia utente e da qui ai settaggi di Find My Phone; qui oltre alla possibilità  di individuare la collocazione del telefono e a quella di cancellare completamente il contenuto (apparse con iPhone Os 3.0), c’€™è anche quella di settare la password. Questo impedisce l’€™uso del cellulare e consente di ricorrere alla cancellazione remota solo in caso estremo; ad esempio quando si sa dove è stato perso o dimnticato il telefono e lo si vuole mettere in sicurezza per alcuni minuti.

Tra le altre novità  si segnala, sempre in Find My Phone, anche il volume del segnale di individuazione che non è più connesso a quello del telefono, ma opera sempre al massimo, la sincronizzazione automatica dei calendari sottoscritti in iCal, la fusione dei bookmarks tra dispositivo e quelli di MobileMe.

Nel documento sono elencate anche alcune novità  introdotte in MobileMe con Snow Leopard: Mac Sync riduce la frequenza degli avvisi dei cambiamenti dati, la soglia dell’€™avviso può essere settata nell’€™apposito pannello delle preferenze, iDisk ha un sistema di avviso e risoluzione dei conflitti di sincronizzazione dei file, i filmati QT possono essere pubblicati direttamente.

Maggiori informazioni a questo link.