FireWire fans club

di |
logomacitynet696wide

Sette società Taiwanesi fondano un club per la promozione di FireWire. L’obbiettivo: affondare sul nascere l’offensiva di Intel con il suo USB 2.

Sette società  Taiwanesi (Via, Texas Instruments, Joinsoon Electronics, Procomp Informatics, Asian MGI Software e Microsoft Taiwan), alcune basate sull’isola asiatica altre filiali di società  americane, hanno lanciato nei giorni scorsi un consorzio per promuovere FireWire. Lo annuncia il giornale finanziario locale Commercial Times secondo cui l’obbiettivo dichiarato è quello di costituire una gruppo ancora più folto, fino a 200, di produttori del mondo dell’IT il cui obbiettivo dovrà  essere quello di supportare IEEE 1394 “come standard per la connettività  e le reti”.

L’alleanza, che porta il nome di Taiwan 1394 Club, nasce solo a poche settimane di distanza da una serie di incontri per il lancio di USB 2. Lo standard promosso da Intel è considerato per la sua velocità  e per il fatto di avere alle sue spalle un colosso come il maggior produttore di chip al mondo, un concorrente diretto di FireWire. I Taiwanesi, sostiene il giornale The Register, si sono attivati per la promozione di FireWire nella convinzione che se davvero USB 2 prendesse piede l’industria informatica locale potrebbe trovarsi vincolata ancora più strettamente di quanto non lo sia ora a Intel, uno scenario che il gruppo intende evitare.

Nelle prossime settimane il Taiwan 1394 Club potrebbe partire con una serie di attività  di promozione dello standard, in particolare presso gli utenti finali il che potrebbe significare un maggior numero di prodotti e una migliore immagine delle periferiche FireWire.