FireWire, marcia a tutta forza verso il wireless

di |
logomacitynet696wide

Il consorzio delle aziende FireWire annuncia un accordo per l’utilizzo di un protocollo comune con USB per l’implementazione del wireless. Un altro passo per la connettività  senza fili dello standard inventato da Apple.

FireWire fa un passo verso il wireless. La IEEE 1394 Trade Association, il gruppo di aziende che sostiene lo standard inventato da Apple, ha infatti ufficialmente approvato la MAC Convergence Architecture della WiMedia Alliance (WiMCA) come interfaccia per adattare FireWire alla connettività  senza fili.

La collaborazione con la WiMedia Alliance, che ha come obbiettivo quello di implementare uno standard di comunicazione ad alta velocità  per eliminare i cavi nell’€™ambito delle periferiche da tavolo, significa che le specifiche elaborate da quest’€™ultima per il layer d’€™interfaccia e presentate recentemente verranno fatte proprie da IEEE 1393 TA, accelerando notevolmente i tempi di rilascio della FireWire wireless e riducendo i rischi d’€™interferenza con altre periferiche. In particolare FireWire Wireless potrà  convivere con USB Wireless che impiegherà  lo stesso layer.

L’€™associazione delle aziende FireWire ha anche annunciato, sempre nel contesto dello sviluppo di uno standard wireless, una accordo con la MultiBand OFDM Alliance SIG (MBOA) che a sua volta sta studiando lo standard radio UWB (Ultra Wide Band) per la trasmissione dei dati.

Il lavoro per adattare gli standard e interfacciarli ai dispositivi FireWire è già  iniziato. Recentemente James Snider, direttore esecutivo della IEEE 1394 Trade Association, aveva espresso la speranza di vedere alcuni prototipi di FireWire Wireless entro la fine dell’€™anno.