Firefox e Safari su, IE giù

di |
logomacitynet696wide

I dati del mese di aprile per quanto riguarda la percentuale di utilizzo di browser mostrano ancora una volta un calo di Internet Explorer. Sale Firefox, ma anche Safari si difende bene.

Firefox continua a salire, Internet Explorer a scendere. Questo il dato essenziale che si coglie dalle statistiche elaborate da Market Share.

Il browser di Microsoft nel corso del mese di aprile è stato usato dal 78,03% dei navigatori di Internet, circa lo 0,5% in meno rispetto a marzo e più o meno il 6% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A sua volta Firefox ha invece conquistato il 15,42% dei navigatori contro il 15,10% di marzo e il 10,56% dello scorso anno a maggio. I risultati misurati da Market Share mettono in evidenza un trend (IE che scende e Firefox che sale) che è sostanzialmente ininterrotto da 12 mesi. Solo a gennaio il browser di Microsoft ha avuto una (debole) ripresa, probabilmente connessa al lancio di Windows Vista.

Un aspetto interessante per il mondo Mac è che Safari continua anch’€™esso a crescere. In un anno è salito dal 3,26% al 4,59%. Da marzo ad aprile l’€™aumento è stato dello 0,8%. La percentuale va tenuta in considerazione anche come fattore di misurazione della percentuale di penetrazione del Mac Os visto che Safari, al contrario di Firefox, non è disponibile per altre piattaforme.

Percentuali molto basse per i restanti browser. Netscape si colloca allo 0,81%; Opera è fermo allo 0,76%.