Flush Memory: l’app che libera la memoria del Mac e lo rende più veloce

di |
logomacitynet696wide

L’app Flush Memory libera e ripulisce la memoria del Mac rendendo il sistema più veloce. Ogni volta che chiudiamo una app parte della memoria utilizzata diventa inattiva: utilizzando diversi software la memoria si congestiona e il sistema rallenta. Con Flush Memory basta premere un pulsante per ripulire tutta la RAM disponibile. Consigliato per i Mac con meno di 4GB e prima di decidere se acquistare o meno una espansione di RAM: su Mac App Store a 79 centesimi.

L’app Flush Memory libera la memoria del Mac per evitare rallentamenti e rendendo il sistema più veloce. Ogni volta che utilizziamo un software e poi lo chiudiamo, una parte della memoria utilizzata diventa inattiva, per questa ragione durante le sessioni di lavoro più lunghe o in cui utilizziamo diversi software con l’andare del tempo le prestazioni del nostro Mac possono degradare. Per riportare la situazione alla normalità spesso occorre riavviare il sistema oppure eseguire una uscita forzata per i software che non rispondono più.

Con Flush Memory basta premere un pulsante: l’utility libera quanta più memoria disponibile riportando il sistema alla due prestazioni originarie. Oltre a ripulire la RAM, Flush Memory permette di tenere sotto controllo la situazione completa della memoria del Mac visualizzando la memoria libera, quella attiva e anche quella wired e inattiva. L’utente può impostare la visualizzazione di una icona sulla barra dei menu del Mac infine attivare o disattivare un avviso vocale che ci informa quando la memoria libera non è più sufficiente.

L’app Flush Memory è particolarmente indicata per i Mac che hanno meno di 4GB di RAM e prima di decidere o meno se acquistare una espansione di memoria. E’ disponibile su Mac App Store a 79 centesimi.
Flush MemoryFlush Memory