Folla e code per il negozio Apple

di |
logomacitynet696wide

L’apertura del negozio Apple a McLean in Virginia ha attirato centinaia di persone che si sono messe in coda anche sei ore prima dell’orario di inizio dell’attività . I giornali: “Più simile ad un concerto rock che al semplice avvio di una attività  commerciale”

Quattro iBook veduti in cinque minuti, 25 richieste di assistenza in trenta minuti. Queste alcune delle cifre messe insieme dal nuovo negozio di Apple che ha aperto le sue porte lo scorso sabato a McLean in Virginia.
“Più che l’apertura di un punto vendita – hanno commentato alcuni cronisti – é parso di essere ad un evento musicale, alla prima di un concerto di una rock band”. In effetti, sempre stando a quanto riportato dai cronisti, l’entusiasmo degli utenti Mac è stato travolgente. Gente in coda da ore (anche sei ore) prima dell’apertura, una fila sterminata fuori dalla porta del punto vendita mentre le guardie all’esterno controllavano che venisse rigorosamente rispettata la capacità  del locale, fissata in non più di 80 persone contemporaneamente. All’esterno una folla di passanti e di curiosi si chiedeva che cosa di così rilevante stesse succedendo in quel negozio.
Non é noto, al momento in cui scriviamo, il fatturato del negozio al termine del primo week end di apertura. Quello che appare certo è che a prima vista, se l’intenzione era quella di utilizzare il negozio anche per dare la giusta visibilità  ai prodotti Apple, Cupertino si è messa sulla buona strada.