Forrester: la fine dei supporti tradizionali per audio e video

di |
logomacitynet696wide

L’era di musica e film su supporto fisico è destinata a finire. Lo predice una società  di indagini di mercato. “L’orizzonte futuro è dominato dall’on demand e dal download da Internet”

Si avvicina la fine dei media archiviati su supporto fisico. Il tramonto di CD, nastri audio e DVD viene predetta da Forrester Reaserch in una indagine pubblicata in questi giorni.

La società  di indagini stima che entro cinque anni un terzo della musica sarà  scaricata da Internet e che il 15% dei film saranno acquistati “on demand”, ovvero affittati via cavo. “Ogni forma di supporto fisico – dice l’analista di Forrester Josh Bernoff – diverrà  obsoleta. I responsabili degli studios stanno cominciando a comprendere che devono creare dei canali attraverso i quali i consumatori potranno pagare per i contenuti. Gli stessi consumatori sono stati chiari: sono stufi di pagare gli alti costi di CD e DVD.

Sempre secondo Forrester le vendite di musica incrementeranno di mezzo miliardo di dollari rispetto a quest’anno, proprio grazie alle vendite on line. I film “on demand” generanno 1,4 miliardi di dollari entro il 2005 mentre le vendite di DVD e cassette scenderà  dell’8%.