Full Disk Encryption la sicurezza totale del Mac

di |
logomacitynet696wide

Arriva Check Point Full Disk Encryption. Il programma codifica tutte le informazioni memorizzate sul disco fisso e richiede l’autenticazione dell’utente prima ancora che venga caricato il sistema operativo. Un altro strumento pensato e realizzato per agevolare l’inserimento dei Mac nei reparti IT aziendali

Check Point Software Technologies ha presentato oggi Full Disk Encryption la prima soluzione in commercio in grado di crittografare l’intero contenuto del disco fisso di un sistema Mac con autenticazione pre-boot. Nel comunicato stampa del lancio Bob Egner, vice presidente product management afferma che Check Point riconosce l’importanza crescente di Mac OS all’interno delle aziende e che il programma presentato mira proprio agli utenti aziendali essendo in grado di lavorare su tutte le piattaforme e di funzionare in ambienti misti.

Tra le caratteristiche del nuovo strumento ricordiamo l’autenticazione richiesta prima dell’avvio della macchina: nome utente e password sono richiesti prima che il sistema operativo venga caricato in memoria, aumentando così la sicurezza dei dati. Il funzionamento di Check Point Full Disk Encryption risulta completamente trasparente per l’utente, inoltre offre strumenti per la gestione centralizzata che semplificano la configurazione iniziale e la gestione all’interno delle aziende con numerosi terminali. Per quanto riguarda la crittografia dei dati il software rispetta appieno indicazioni e specifiche delle leggi statali e federali USA.
Per ulteriori informazioni sul tool di sicurezza Check Point Full Disk Encryption rimandiamo al sito dello sviluppatore.