Macitynet.it

Futuro difficile per i PDA

di | 20/8/2003

I PDA tradizionali pagano la concorrenza dei cellulari intelligenti. E nel futuro c’€™è ancora davvero poco di buono secondo IDC.

IDC vede nero nel futuro dei PDA tradizionali. Una ricerca elaborata nei giorni scorsi avrebbe stabilito infatti che i dispositivi da tasca non capaci di connettersi alle reti telefoniche sono destinati ad un inesorabile tramonto.

Secondo IDC i PDA propriamente detti al termine del 2003 avranno fatto segnare un regresso di vendite pari all’€™8,4% per un totale di 11,35 milioni di unità . Se le previsioni di IDC si dimostreranno esatte non solo si tratterà  del secondo anno consecutivo di calo, ma il traguardo dei 20 milioni di unità  diverrà  irraggiungibile. Più realisticamente si potrà  pensare, anche grazie ad un leggero aumento delle vendite nel corso del 2004, ad una soglia di 15 milioni di unità .

Il rallentamento delle vendite dei PDA lascerà  spazio ai dispositivi convergenti che alla fine del 2003 toccheranno i 13 milioni. Le vendite andranno bene fino ad almeno il 2007 con un tasso di crescita medio annuo dell’€™86%.