GT Racing Motor Academy: la versione HD per iPad in un filmato di Macity

di |
logomacitynet696wide

Centinaia di auto diverse da comprare, personalizzare e migliorare, decine e decine di test e corse da superare all’interno del simulatore di guida che trasforma lo schermo di iPad in un cruscotto HD. Dopo la sorprendente versione per iPhone e touch, Macitynet propone in anteprima un filmato che mostra GT Racing Motor Academy in funzione su iPad.

A differenza dei numerosi giochi di guida disponibili su App Store, per lo più in stile arcade, Gameloft ha realizzato GT Racing Motor Academy per essere un vero simulatore di guida. In occasione dei festeggiamenti per il decimo anno di attività Macitynet ha realizzato un video in cui è possibile ammirare in anteprima GT Racing Motor Academy in versione HD su iPad.

Per questa edizione lo sviluppatore ha rivisto completamente la grafica degli scenari e tutti gli innumerevoli modelli della auto disponibili, tutti autorizzati dai rispettivi costruttori: oltre 100 veicoli che vanno dalle prime Ford costruite, passando per generazioni diverse di vetture fino ad arrivare alle pietre miliari della 4 ruote e ai recenti super bolidi marchiati Ferrari, Lamborghini, Bugatti. L’elenco dei costruttori è lungo e include praticamente ogni nome dell’industria.

Dopo aver ammirato la versione per iPhone e touch, la versione HD per iPad è in grado di sorprendere ulteriormente. La visuale più ampia garantisce un effetto immersione completo: anche se la grafica non può essere all’atezza delle console da salotto, GT Racing su iPad è una festa per gli occhi. A questo si aggiunge la facilità d’uso grazie ai controlli completamente personalizzabili, sia per quanto riguarda l’accelerometro, sia per i pulsanti touch su schermo. Durante il gioco e nei replay basta scorrere un dito per cambiare l’inquadratura e rivedere l’azione da un’altra prospettiva.

Infine ricordiamo che GT Racing permette di giocare assecondando i gustie le preferenze del giocatore: basta ridurre il livello di realismo, la rilevazione degli scontri e introdurre gli automatismi di guida per giocare in stile più arcade. Per chi vuole fare sul serio il motore fisico e il modello di comportamento è in grado di dare filo da torcere per le decine e decine di test e corse nella modalità carriera, oppure nelle corse singole. A giugno in arrivo sul tablet della Mela.