Gates: Windows Open Source, anzi no

di |
logomacitynet696wide

“Sono disponibile a rendere pubblico il codice di Windows”. La dichiarazione attribuita a Bill Gates ha scosso per qualche ora il mondo informatico. Il fatto che il fondatore di Microsoft fosse “non pregiudizialmente contrario all’ipotesi se questa servisse a risolvere la controversia con il Dipartimento di Giustizia” poteva infatti essere una notizia bomba. Ma l’illusione di un Windows “Open Source” è durata poco. Microsoft si è infatti affrettata a negare che dalla bocca di Gates possa mai essere uscita una simile affermazione. “Bill non commenta nè sul processo nè sulla mediazione. Non sappiamo chi abbia diffuso questa voce che è falsa”, ha dichiarato un portavoce della società . Da Gates, invece, nessuna conferma nè smentita. E dire che la fonte da cui giungeva l’indiscrezione, Bloomberg Television é tutt’altro che improvvisata o dedita a rampanti scoop giornalistici.