Giappone e Regno Unito, patrie di di iTunes store

di |
logomacitynet696wide

In Giappone e il Regno Unito nel mese di agosto iTunes store è stato visitato da una persona su quattro tra quelle che hanno acceso ad Internet. Usa battuti sulla percentuale. Francia e Germania arrancano.

Quasi un Giapponese e un abitante del Regno Unito su quattro tra quelli che hanno accesso ad Internet ha visitato in agosto iTunes Store fissando un record a livello mondiale. Il dato viene dettato da una ricerca che si riferisce al mese di agosto, diffusa da Comscore Mediamtrix.

Secondo le ricerche compiute sui principali mercati mondiali in Giappone in agosto la percentuale della popolazione on line ad avere visitato iTunes è del 23,7%, un numero altissimo, nel Regno Unito è stata solo di poco inferiore con il 23.4%. La percentuale è superiore al doppio rispetto a quella mondiale (11,2%); in Giappone gli utilizzatori di iPhone in agosto sono stati 13,6 milioni, in Uk di 8,7 milioni. Insieme i due paesi totalizzano un numero altissimo (22,3 milioni) del totale (107 milioni) dei visitatori di iTunes. Percentualmente è quasi il 21% del totale degli utilizzatori che in agosto hanno usato iTunes store.

Dal punto di vista dei singoli visitatori solo gli Usa hanno fatto meglio (31,7 milioni di visitatori) ma la percentuale delle persone on line che hanno navigato nel sito di Apple è stato del 19,6%, diversi punti in meno di quelli messi a segno da Regno Unito e Giappone.

Francia e Germania, le altre due grandi del mondo, si collocano a debita distanza. Il paese transalpino ha avuto poco più di 4 milioni di visite (12,4% della popolazione on line), la Germania 3,77 milioni (10,7%).