Giornata nera per AMD

di |
logomacitynet696wide

La giornata di ieri è stata davvero nera per AMD; da una parte il management ha annunciato il licenziamento del 15% della forza lavoro, dall’€™altra Gateway ha fatto sapere che non produrrà  più macchine con Athlon.

La crisi colpisce anche AMD. La società  di Sunnyvale, in California, ha infatti annunciato di avere iniziato i procedimenti necessari al licenziamento di 2300 persone e per la chiusura di due impianti, Fab 14 e Fab 15 che si trovano in Texas.
Il provvedimento, che porterà  alla eliminazione del 15% della forza lavoro, viene preso in conseguenza dell’€™andamento negativo del mercato nella prospettiva di arrivare ad un risparmio di 120 milioni di dollari l’€™anno. Il management prevede che i tagli sul personale e la chiusura delle fabbriche non dovrebbero avere un ritorno negativo in termini di livelli produttivi che resteranno potenzialmente allo stesso livello, pronti per approfittare di una ripresa che però per ora non si profila all’€™orizzonte.
Sempre nella giornata di ieri AMD a ricevuto un’€™altra pessima notizia, la decisione da parte di Gateway di sospendere la produzione di macchine basate su processori Athlon.