Google studia come migliorare sicurezza e velocità  in Chrome

di |
logomacitynet696wide

Chrome sta studiando nuovi meccanismi per migliorare ancora la sicurezza e la velocità di Chrome. Nelle ultime major release una “white list” tiene conto dei siti visitati e degli eseguibili scaricati.

Google è sempre al lavoro, pianificando nuove funzioni per le future versioni. Nell’ultima major release hanno previsto nuove funzioni nell’ambito della sicurezza migliorando il gestore dei download e la Omnibox, la barra degli indirizzi situata nella parte superiore della finestra del browser. Nella nuova barra è previsto un meccanismo in grado di completare in automatico un indirizzo, sfruttato per caricare la pagina in memoria ancora prima che l’utente prema il tasto invio, accelerando dunque i tempi di caricamento (nei casi migliori la pagina sarà visualizzata all’istante, non appena l’utente ha terminato di indicare il nome completo). Per quanto concerne i download, Google ha studiato una “white list”, un elenco consultato per comprendere se i file eseguibili e il sito da quale questo è scaricato, è sicuro o no.

[A cura di Mauro Notarianni]