Google Street View: un triciclo esplora l’Italia

di |
logomacitynet696wide

Impossibile raggiungere con l’automobile di Google tutti i vicoli e numerosi tesori artistici nostrani, spesso posizionati in aree pedonali. Per rendere disponibili su Street View le bellezze d’Italia le menti di Big G hanno partorito il Google-triciclo: da oggi sbarca in Italia, per la precisione nei vicoli di Genova.

Negli scorsi mesi le automobili di Google attrezzate di tutto punto con computer e diverse fotocamere digitali hanno percorso migliaia di chilometri in lungo e in largo per fotografare tutte le principali vide delle città  italiane per renderle disponibili nella nuova funzione Google Street View su Internet. A questo punto però le geniali menti di Big G hanno scoperto che la maggior parte delle bellezze artistiche e turistiche del Bel Paese non sono raggiungibili né fotografabili con l’automobile e così si sono messe al lavoro per trovare una soluzione.

L’idea geniale e allo stesso temo elementare è il Google-triciclo. Un mezzo di trasporto che appartiene al passato ma attrezzato di tutto punto con computer e fotocamere, in pratica la stessa attrezzatura già  impiegata per le Google Car. Il triciclo di Big G inizia ufficialmente oggi il suo percorso nei vicoli e nelle località  più inaccessibili d’Italia: prima tappa Genova. Oltre che per la maglietta Google del conducente, il team di Big G annuncia che l’insolito veicolo sarà  perfettamente riconoscibile dalla quantità  di sudore del brillante giovane che presta le proprie gambe all’impresa. Grazie a questa idea anche le immagini dei vicoli più inaccessibili e diverse vie centrali riservate ai pedoni potranno essere prima montate e poi inserite per la consultazione su Internet, alcuni mesi dopo lo scatto, su Street View.