Google Voice trascrive in mail e SMS i messaggi vocali della segreteria

di |
logomacitynet696wide

Google potenzia le funzioni del servizio GrandCentral e introduce Google Voice: un servizio completamente automatico in grado di creare la trascrizione testuale dei messaggi vocali in segreteria, per inviarli poi via email e SMS.

Con un comunicato stampa rilasciato ieri Google annuncia la disponibilità  della nuova funzione Google Voice per gli utenti iscritti al servizio GrandCentral che Big G ha acquisito nel 2007. GrandCentral permette di controllare con un unico numero tutti i telefoni che l’utente desidera: al numero GrandCentral è possibile per esempio associare cellulari, telefoni di casa, dell’ufficio e così via. Quando l’utente riceve una chiamata su uno qualsiasi dei telefoni associati in GrandCentral, tutti gli altri telefoni squillano. Nel caso l’utente non risponda la persona che chiama può lasciare un messaggio nella casella vocale: tutti i messaggi vengono poi organizzati in un elenco visuale disponibile sul Web, a cui è possibile accedere da qualsiasi computer e smartphone.

Grazie al nuovo servizio Google Voice ora i messaggi vocali vengono automaticamente trascritti, vale a dire trasformati in messaggi di testo che poi può essere inviato via email o SMS all’utente. Questo è solamente la novità  principale: Google ha annunciato numerosi altri servizi tra cui ricordiamo la possibilità  di effettuare conferenze telefoniche in una sola chiamata, la possibilità  di inviare, spedire e conservare SMS, rispondere a una chiamata da uno qualsiasi dei telefoni associati, indirizzare le chiamate su numeri particolari a seconda del chiamante e così via.

Per l’elenco completo delle funzioni integrate da Google in GrandCentral e per i dettagli su Google Voice rimandiamo a questa pagina. Per una dimostrazione pratica del funzionamento di Google Voice alleghiamo qui in basso un filmato YouTube realizzato da Google