Google “piglia tutto”: acquistato il software Marratech per video-conferenze

di |
logomacitynet696wide

Di qualche giorno fa l’annuncio di Google sull’acquisto di un software per le video conferenze prodotto da Marratech, società  svedese che sviluppa strumenti per la connessione remota indirizzati alla collaborazione online.

Recentemente il verbo “to google” è entrato ufficialmente nel vocabolario inglese con il significato di “ricercare su internet tramite search engine”.

Se il recente trend di Mountain View proseguirà , tra qualche anno “to google” potrebbe significare anche “acquistare ripetutamente prodotti o società  che hanno a che fare con il World Wide Web”.

Dopo il recente e significativo annuncio dell’acquisizione di Doublelick, la grande G ha annunciato sul blog ufficiale di aver acquistato il software per le video-conferenze online sviluppato dalla società  svedese Marratech.

Non sono chiari i termini dell’affare, mentre le intenzioni di Google sono quelle di dotarsi di un efficace strumento che permetta la video-connessione remota da qualunque postazione dotata di collegamento ad internet, ovunque essa sia ubicata.
C’è da aspettarsi un’integrazione in stile Web 2.0 con i servizi più efficienti del colosso californiano, come Google Talk, Gmail e Google Docs & Spreadsheets.