Gore acquista azioni Apple

di |
logomacitynet696wide

Al Gore, membro del consiglio di amministrazione Apple, riscuote 1000 azioni della Mela. Acquistate per 7480$ hanno un valore di 132 mila dollari.

Al Gore, già  vicepresidente degli Stati Uniti e candidato (sconfitto, non senza qualche polemica) da Bush per la carica di presidente, ha acquistato mille azioni Apple.

La notizia, data da Bloomberg News, è di rilievo perché Gore non è un semplice investitore, ma un membro del consiglio di amministrazione di Apple. La spesa per acquistare le azioni è stata decisamente modesta 7480 dollari, ovvero 7,48 dollari l’una, visto che si tratta di un lotto che fa parte delle opzioni di acquisto ottenute a prezzo agevolato proprio per la sua attività  nella stanza dei bottoni. Poiché attualmente le azioni veleggiano intorno a 132 dollari il plusvalore è di 125mila dollari, un bel gruzzolo.

Gore a sua disposizione ha ancora 69mila azioni Apple che potrà  acquistare sempre a prezzo ridotto. Come dire circa 9 milioni di dollari di valore nominale contro una spesa per la riscossione di circa mezzo milione di dollari.