Guy ‘€œBud’€ Tribble torna alla Apple

di |
logomacitynet696wide

Copo ad effetto nel settore dei managers per Apple. Gy “Bud” Tribble torna a guidare il settore del Mac OS. Fu tra i padre dell’ambiente Classic

Colpo ad effetto per Apple nell’€™ambito delle prospettive di sviluppo di MacOs X. La società  di Cupertino ha infatti annunciato ieri di avere riportato ‘€œa casa’€ Guy ‘€œBud’€ Tribble, uno dei principali responsabili dello sviluppo del Mac OS originario.
Tribble, in seno al piccolo team che studiò le caratteristiche del sistema operativo che rivoluzionò il mondo dell’€™interfaccia umana dei computer, ricopriva il ruolo di coordinatore ma anche quello di ispiratore di alcune delle funzioni che avrebbero caratterizzato l’€™OS oltre che un grande esperto in tecniche di programmazione.
Tribble, che avrà  la carica di vice presidente delle tecnologie software, da quello che si intende da un comunicato di Apple, avrà  più o meno lo stesso incarico anche in seno all’€™attuale team che sviluppa Mac OS X.
‘€œTribble ‘€“ ha detto Ave Tevanian ‘€“ è una delle figure più eminenti del design del software e della programmazione ad oggetti. Siamo contenti del suo ritorno alla Apple’€
Tribble conosce bene le tecnologie sottostanti Mac OS X. Fu infatti anche tra i fondatori di NeXT e molto vicino anche al gruppo che si occupò di NeXT Step il sistema operativo da cui deriva Mac OS X. Successivamente Tribble, con altri ‘€œreduci’€ dal gruppo originario che costruì il Mac OS, confluì in Eazel, una società  che lavorò per alcuni mesi ad una interfaccia innovativa per Linux. Il progetto, denominato Nautilus e che suscitava enormi speranze, venne chiuso dopo alcuni mesi in seguito alla crisi che ha colpito l’€™industria tecnologica frenando i progressi anche del sistema operativo del Pinguino. Significativa anche l’€™esperienza a Sun dove si occupò del gruppo di lavoro che operava nell’€™ambito dell’€™alleanza con Netscape