HDR-CX505VE, nuova Handycam HD da Sony con GPS

di |
logomacitynet696wide

La gamma di videocamere Handycam si arricchisce con il modello di punta HDR-CX505VE Full HD, dotato di sensore CMOS Exmor R, obiettivo Sony G, ricevitore GPS e stabilizzatore ottico delle immagini con “3-Way Shake-Cancelling”

Qualità  delle immagini in alta definizione, praticità  di utilizzo e design ricerdato sono tre delle caratteristiche che contraddistinguono la nuova videocamera “Handycam HDR-CX505VE”, nuovo modello di punta della gamma Sony.

Il modello CX505VE racchiude una memoria interna da 32GB (la memoria è espandibile ricorrendo alle memory stick), che permette di realizzare fino a 12 ore di riprese in Full HD e audio surround a 5.1 canali.

Di particolare interesse è il sensore CMOS “Exmor R” a elevata risoluzione; questo sensore è provvisto di un layout di pixel denominato “ClearVid” ad alta efficienza e con tecnologia a retroilluminazione, in grado di catturare un quantitativo di luce superiore rispetto ai sensori tradizionali, per riprese e foto in Full HD molto nitide e ricche di dettagli con risoluzione fino a 12 megapixel effettivi, contraddistinte da un contrasto eccezionale e colori vibranti.

A detta di Sony, l’incremento della sensibilità  è significativo e raggiunge valori quasi doppi rispetto ai modelli con sensori CMOS tradizionali, permettendo una notevole riduzione del rumore, interessante per riprese al crepuscolo o in ambienti poco illuminati.

Il sensore CMOS Exmor R è coadiuvato dall’ultima versione del processore d’immagini BIONZ di Sony, che contribuisce a ridurre ulteriormente il rumore delle immagini, assicurando risultati di qualità  nella resa dei dettagli e nel realismo dei colori.

Le funzioni di ripresa del sensore CMOS Exmor e del processore BIONZ sono infine esaltate dall’elevata qualità  dell’obiettivo Sony G. Realizzato da un concetto di progettazione ottica esclusivo, l’obiettivo G è uno strumento ad altissima precisione, che soddisfa gli standard ingegneristici più rigorosi. L’ottica prevede accorgimenti raffinati come gli elementi in vetro asferici a bassissima dispersione, per immagini nitide, con elevato contrasto e aberrazione cromatica ridotta. L’obiettivo riprende inoltre il caratteristico diaframma a 6 lamelle ad alta qualità  delle reflex digitali : (Alpha), che consente di creare effetti di sfocature circolari.

Sul fronte della stabilizzazione, la videocamera è provvista della modalità  Active, che dovrebbe migliorare fino a dieci volte la riduzione delle vibrazioni rispetto agli stabilizzatori ottici SteadyShot convenzionali.

Questo modello è inoltre il primo provvisto della funzione “3-Way Shake-Cancelling”, che permette la riduzione delle vibrazioni in tre direzioni durante le riprese: la tecnica corregge il tremolio delle immagini nella rotazione della videocamera e nelle panoramiche verticali e orizzontali, contribuendo a innalzare la qualità  complessiva delle riprese.

La tecnologia Face Detection è stata ulteriormente potenziata con la funzione “Face Touch”, che permette di privilegiare l’inquadratura di un soggetto: basta toccare l’immagine sullo schermo touch screen affinché la messa a fuoco, l’esposizione e la funzione Smile Shutter vengano ottimizzate in automatico.

La videocamera è, infine, dotata di ricevitore GPS che registra la posizione sulla base delle indicazioni del satellite. Una funzione denominata “Map View “consente di riprodurre istantaneamente la mappa sullo schermo LCD da 3”. Il prezzo di vendita non ci è stato comunicato.

[A cura di Mauro Notarianni]