HD supersottili da Toshiba

di |
logomacitynet696wide

HD annuncia un nuovo salto in avanti per i dischi da 2.5 pollici. HD capienti e leggeri per laptop e gadget sempre più generosi in fatto di archiviazione

All’orizzonte ci sono HD sempre più capienti e sempre più piccoli. A far presagire una progressiva miniaturizzazione dei dischi fissi di grandi dimensioni è un annuncio di oggi di Toshiba.
La società  Giapponese, specializzata in HD da 2.5 pollici, ha infatti fatto sapere di avere introdotto piatti da 48,8 GB per pollice quadrato, che significa 30 GB per piatto per i dischi da 2.5 pollici, ovvero 60 GB per un HD standard, con due piatti.
Ovviamente un disco da 60 GB non è una novità  assoluta; l’elemento di interesse è che grazie all’aumento della densità  sarà  possibile costruire dischi più sottili e più leggeri senza rinunciare alla capienza. Questo si tradurrà  in portatili a loro volta più leggeri e gadget, come ad esempio l’iPod (che usa appunto dischi di questo tipo) con maggiore capienza.
Il nuovo disco di Toshiba ha una velocità  di rotazione di 4,200 giri al minuto, una velocità  di trasferimento di 100 Mbps e un seek time di 12 millisecondi. Le misure sono 7 cm di larghezza per 10 centimetri di lunghezza; 9,5 millimetri di spessore e un peso di 99 grammi.
Toshiba ha anche fatto sapere con un comunicato che il prossimo traguardo saranno dischi con densità  di 52 Giga per pollice quadrato che diventeranno 100 GB per la fine del 2003.