HP ha ingannato gli investitori?

di |
logomacitynet696wide

Un investitore vuole portare HP in tribunale. Dito puntato contro il CEO Leo Apotheker e tutto il board dirigenziale della società per false dichiarazioni positive sulle performance societarie e per aver coperto varie decisioni, compresa la dismissione del TouchPad.

Reuters riporta che un’azionista di HP, Richard Gammel, si sta facendo promotore di una class action contro la società, contro l’amministratore delegato Leo Apotheker e anche Cathie Lesjak, Chief Financial Officer.

L’accusa è di aver ingannato per mesi gli investitori con dichiarazioni fuorvianti e falsamente positive sulle performance coprendo molte decisioni, inclusa la dismissione del TouchPad, scelta che ha fortemente penalizzato il titolo. Gammel accusa HP di sapere da tempo che il business esistente non funziona più e anche di sapere che WebOS non aveva alcuna valenza strategica. Con l’azione collettiva, Gammel desidera recuperare somme per conto di chi ha investito in HP dal 22 novembre 2010 e il 18 agosto di quest’anno, argomentando che la mancanza d’informazioni dettagliate sui potenziali problemi ha permesso di gonfiare artificialmente i titoli azionari.

[A cura di Mauro Notarianni]