Hacker sfregia sito Apple coreano

di |
logomacitynet696wide

Un hacker attacca e sfregia il sito AppleStore coreano. Scardinato un server con Mac OS e Apache.

Attacco all’€™ AppleStore on line coreano . Nei giorni scorsi il sito di Cupertino è stato colpito da un hacker che ha violato la sicurezza della macchina su cui risiede modificando la home page. Alcuni dei dettagli dell’€™evento sono riportati da Silicon.com .

Il pirata informatico, denominato Dinamo, che sarebbe di nazionalità  turca, ha postato alcune righe di codice al posto della home page. Per riuscire nel suo obbiettivo ha preso il controllo del web server (una macchina con Mac OS X con Apache).

Apple è intervenuta per rimuovere gli effetti dell’€™attacco informatico poco dopo la segnalazione partita proprio da Silicon.com.

Il risultato dello sfregio apportato al sito, con una immagine della modifica, dovrebbe trovarsi qui , ma ad un nostro controllo alcuni minuti fa, non risultava disponibile alcuno screen shot.

Alcuni esperti di sicurezza, pur sottolineando come l’€™attacco non abbia messo a rischio la sicurezza dei dati, ammoniscono Apple ad assumere nei confronti di esso un atteggiamento meno passivo, rendendo noto quale sia stato il buco che ha permesso l’€™attacco così da avere un atteggiamento di maggiore trasparenza.