Hi-Tech usato: occhio alle truffe

di |
logomacitynet696wide

Alcuni casi recenti capitati anche agli utenti del nostro mercatino ci insegnano ad acquistare materiale usato con la cautela che si deve destinare a qualsiasi transazione in cui si tratta a distanza con persone sconosciute.

Nelle ultime ore ci sono giunte segnalazioni di nostri lettori incappati in spiacevoli episodi di acquisto senza la corrispondente spedizione di un computer o periferica già  pagata anticipatamente.
Non è la prima volta che accade sul nostro o altri mercatini e come di consueto forniremo tutto il supporto eventualmente richiesto nelle indagini del caso.

Ci preme però far conoscere ai nostri lettori alcune regole che dovrebbero dettare l’acquisto di un bene usato a distanza.

– Evitare di pagare anticipatamente la merce se non avete garanzia del possesso della stessa o dell’identità  di chi la vende. Meglio servirsi del contrassegno.
Quando vi arriva il pacco controllate se il mittente ha un indirizzo “reale” corrispondente ai dati che vi sono stati forniti.

– Farsi dare possibilmente un recapito telefonico fisso intestato al venditore o ad un suo parente. Non fidarsi di un semplice numero di cellulare.

– Farsi mandare possibilmente la fotografia dell’oggetto in vendita: difficilmente chi usa internet per mandare annunci non possiede una macchina fotografica digitale o un telefono con fotocamera. E se non vi invia la foto forse il prodotto non corrisponde alla descrizione o chi ha messo l’annuncio non ne è in possesso.