Hollywood ora spinge sul video on line

di |
logomacitynet696wide

Le case cinematografiche di Hollywood pensano a concedere in licenza la tecnologia di protezione dei film in Dvd così da permetterne la masterizzazione dopo averli scaricati on line. E Apple attende con interesse.

Hollywood sta pianificando una modifica ai termini di licenza e delle tecnologie che stanno dietro al Css, il sistema di protezione dei film in Dvd, per dare finalmente il via in maniera decisa al mercato del video on line.

Secondo l’agenzia Ap, che parla dell’argomento in un articolo pubblicato nel corso della giornata di oggi, a promuovere l’iniziativa è la Dvd Copy Association. In base ai piani il Css (Content Scramble System) che impedisce la copia dei Dvd potrebbe essere concesso in licenza non più solo a chi produce lettori Dvd e alle società  che si occupano di masterizzare video da distribuire commercialmente, ma anche a chi produce Dvd masterizzabili dai clienti finali e soprattutto alle società  che venderanno film scaricabili via Internet

In questo modo chi scaricherà  un film dalla rete da un sito che vende contenuti digitali potrà  masterizzarlo e vederlo usando il Dvd e il Tv di casa, cambiando lo scenario attuale dove i film comprati in rete non possono quasi mai essere memorizzati su un Dvd, costringendo il cliente a guardarseli solo sul Pc di casa.

Secondo Ap tra le realtà  che beneficerà  del cambiamento di rotta della Dvd Copy Association (che è un braccio operativo degli studios hollywoodiani) c’è proprio Apple che potrebbe così lanciare un negozio on line di video più appetibile per i clienti finali.