IBM, accordo con Applied Micro Circuits su alcuni chip PPC

di |
logomacitynet696wide

IBM vende le tecnologie di alcune linee di chip PPC ad Applied Micro Circuits. Primo passo della nuova strategia “open source” hardware di Big Blue.

Nuovo licenziatario per un gruppo di processori della linea PPC di IBM. Si tratta dei chip della serie 400 e 440, usualmente impiegati nel campo dei sistemi di rete e periferiche come dispositivi per l’€™archiviazione. Ad acquistare le tecnologie e il diritto di produrre i chip è Applied Micro Circuits che ha pagato Big Blue 227 milioni di dollari.

Secondo quando si apprende da alcuni comunicati e dai commenti rilasciati sia da IBM e che AMC i processori potranno essere impiegati nel campo dei sistemi embedded, grazie al basso consumo (anche meno di 2W); IBM continuerà  anch’€™essa a produrre gli stessi chip.

L’€™accordo entra nel quadro delle nuove strategie di IBM che ha recentemente annunciato la volontà  di aprire le sue tecnologie nell’€™ambito dei semiconduttori a clienti interessati ad impiegarle e ad implementarle nei loro prodotti.